home > prodotti > assistenza tecnica > voci di capitolato > cotto fatto a mano – pavimentazione in cotto eseguita con tecnica 'a colla'

cotto fatto a mano – pavimentazione in cotto eseguita con tecnica 'a colla' (*)

pavimentazioni
coperture Fornitura e posa in opera di pavimentazione in Cotto fatto a mano tipo linea Cotto Zoni Pica (tipo linea Cotto David Pica) con finitura Levigata (rustica), eseguita con piastrelle delle dimensioni di 25 x 25 cm, (30 x 30, 15 x 30) di colore Rosato (rosso toscano, giallo terra di siena per linea Cotto David) poste in opera secondo gli schemi forniti dalla D.L. su massetto perfettamente assestato e in piano, con collanti per grossi spessori (livellante fino a 15 mm) delle migliori marche.

Nella posa dovrà essere curata la perfetta ortogonalità e palnarità fra le singole piastrelle nonché l'uniformità dello spessore delle fughe di 3 mm (5-8 mm per finitura rustica).

Dovranno inoltre essere previsti idonei giunti di dilatazione così come indicato dalla D.L.

Sono compresi tutti gli oneri per la formazione di tagli e raccordi, nonché la sigillatura delle fughe mediante apposita spatola gommosa con boiacca tradizionale, ottenuta sciogliendo in acqua 60 - 80 Kg di cemento grigio 325 per 100 lt di sabbia fine silicea (oppure mediante sigillanti preconfezionati delle migliori marche, di colorazione non troppo marcata).

E’ richiesta la pre-impermeabilizzazione delle piastrelle con idrorepellente a base acqua (Kemiosill 116 New Chemical, HP/98 Fila …), prima di procedere alla sigillatura delle fughe.

La ripulitura del pavimento sarà effettuata con lo stesso impasto costipando accuratamente le fughe con una spugna. Il tutto dovrà essere dato in opera onde ottenere un lavoro eseguito a perfetta regola d'arte.

(*) Per quanto riguarda il lavaggio e il trattamento dovranno essere previste voci specifiche. Nel caso di posa in esterni andranno adottate, e quindi specificate, tutte quelle precauzioni (regolarità della superficie di posa, drenaggio, pendenze, giunti di dilatazione), così come illustrato nella sezione "progetto e posa in opera _ il cotto in esterno".In esterni, si consiglia inoltre di richiedere l’utilizzo di un collante "elastico".