home > prodotti > assistenza tecnica > faq > Detergenti reattivi o reattivi tradizionali?

Pavimentazioni

3.12 Detergenti reattivi o reattivi tradizionali? Un buon detergente reattivo (prodotti specifici disponibili in commercio), per i particolari tensioattivi che contiene, durante la pulizia mantiene in sospensione le particelle degradate e ciò, in fase di risciacquo, consente la loro celere e completa rimozione con un consumo minimo d’acqua.
I reattivi tradizionali (acido muriatico,soda caustica, diluenti), pur esplicando una forte azione disgregante nei confronti delle sostanze presenti, provocano un notevole riassorbimento dello sporco degradato soprattutto durante la relativa sciacquatura che deve essere effettuata con abbondante quantitativo d’acqua.
Il cotto si deve pulire presto, bene e con il minor quantitativo possibile di acqua e di reattivi, specialmente nel caso in cui si impieghino quelli tradizionali.